26 AGOSTO  2008  
 
 
 

Varapodio /Dedic˛ alla comunitÓ locale oltre 40 anni del suo sacerdozio

Una via per ricordare mons. Rosario Formica


 Vincenzo Vaticano


VARAPODIO - Nell'agosto di dieci anni fa, con una giornata di lutto cittadino, Varapodio si fermava, per onorare e fare le esequie al parroco di San Nicola mons. Rosario Formica, spentosi dopo aver dedicato alla comunitÓ locale oltre 40 anni del suo sacerdozio contrassegnato, anche e soprattutto, dallo svolgimento, in diverse fasi della sua attivitÓ, dell'importante funzione di vicario generale del vescovo in seno alla diocesi di Oppido-Palmi. In occasione del decennale della sua scomparsa, l'Amministrazione comunale, su iniziativa del parroco don Mimmo Caruso, ha deciso di intitolargli una strada cittadina per perpetuarne la memoria. Le alte qualitÓ religiose e le spiccate doti morali ed umane di mons. Formica sono state evidenziate, nel corso della messa, dallo stesso don Caruso. Il profilo biografico e le motivazioni del riconoscimento al sacerdote sono state illustrate dal vice sindaco Orlando Fazzolari nel corso di una tavola rotonda cui hanno partecipato don Pino Demasi, vicario generale della diocesi Oppido-Palmi, il sindaco di Terranova Sappo Minulio (luogo di nascita di Formica) Salvatore Foti e il sindaco di Oppido, Giuseppe Rugolo. L'evento, culminato con la benedizione della targa posta all'inizio di via mons. Rosario Formica (ex via Del Pioppo), ha registrato la presenza dell'intero Consiglio comunale, parenti di mons. Formica, numerose autoritÓ civili, religiose, militari e moltissimi cittadini.


 

 

Back Home Page

Back index page