(9/10/2003)

 OPPIDO MAMERTINA << Sostenere la disabilitÓ>>, seminario alle elementari

 

Vincenzo Vaticano

OPPIDO -  “Riconoscere e sostenere la disabilitÓ”. E’ questo il tema del seminario organizzato dalla locale direzione didattica e dall’ente morale faniglia German˛ “Centro di riabilitazione di Oppido”. Una “tre giorni” di studio cominciata ieri (lunedý 6 ottobre) presso il salone delle scuole elementari, dove proseguirÓ il prossimo lunedi (13 ottobre) per concludersi mercoledý (15 ottobre). Il programma della prima giornata si Ŕ svolto con la presentazione del seminario da parte del dr. Pasquale Ambrosino mentre i lavori sono stati aperti dal dirigente scolastico Antonietta Bonarrigo e da mons. Bruno Cocolo. Sono, quindi, seguiti gli interventi di relatori particolarmente esperti e qualificati sulla materia in discussione. La dott.ssa Concettina Versace, neuropschiatra infantile, ha trattato i “Segni d’allarme e diagnosi infantile”. La dott.ssa Elisa Saffioti, psicologa, ha, invece, esaminato il “Percorso dalla presa in carico alla riabilitazione” mentre la dott.ssa Maria Letizia Biasi, musicoterapista, ha parlato di “Azione e relazione non verbale: la comunicazione in musicoterapica e il valore terapeutico nel campo della disabilitÓ”. Particolarmente interessante Ŕ risultato l’intervento del dr. Antonio Orbitello, neuropsichiatria infantile, che ha relazionato su “L’inserimento scolastico nei ritardi lievi”. Il dr. Mario Luigi Bonarrigo, psicolo, ha illustrato “Il ruolo dell’equipe scolastica nella valutazione della disabilitÓ”. Nelle altre due giornate, con gruppi di studio per insegnanti e genitori presieduti dagli psicologi Elisa Saffioti, Francesca Rotiroti e Antonio Guarnaccia, saranno affrontati due interessanti temi : “DisabilitÓ e Famiglia” e “DisabilitÓ e scuola”.

 

Back Index Page

Back Home Page